ARCTIC VISIONS di Isacco Emiliani

Woo*ing lab appoggia e promuove il progetto Arctic Visions del fotografo e ambientalista Isacco Emiliani con il quale collaboriamo oramai da anni. Arctic Visions è una collana di libri fotografici autoprodotti (fanzine) che racconta ogni regione artica, ciascuno con un proprio concetto e con una propria storia con l’obiettivo di raccontare gli elementi più compromessi e a rischio dell’Artico e sensibilizzando i nostri occhi alla loro bellezza e fragilità.Storie e tradizioni che hanno memorie lontane che nonostante le difficoltà del nostro tempo e della globalizzazione ancora oggi si tramandano nel cerchio della vita.Ogni produzione è in serie limitata ed è composta da 9 foto 21cm x 21cm non rilegate in modo da poterle appendere o tenere all’interno del volume.Per ogni prodotto venduto isacco pianta 5 alberi con Trees For The Future. Isacco Emiliani è un fotografo che lavora su progetti a lungo termine raccontando storie di luoghi selvaggi e delle persone che li abitano, affrontando temi antropologici, ambientali, sociali e culturali.Nato a Faenza nel 1991 dove attualmente vive e lavora, dopo il diploma in grafica pubblicitaria frequenta master di fotografia specializzati in reportage e fotogiornalismo con docenti come Chris Burkard, Sarah Leen e Arianna Catania.Cerca di promuovere la comprensione della Terra, della sua storia naturale, attraverso immagini che trasmettono la passione per la natura, il senso di meraviglia e di preoccupazione per il nostro pianeta e per l’uomo che con rispetto vi condivide la vita.Oggi è fotografo su incarico per Euro Company, dove racconta la loro filiera controllata ed etica, che vede oltre 10 reportage in tutto il mondo, dal 2017 collabora con Dynamo Camp per il progetto Oasi Dynamo, uno dei progetti sociali e ambientali italiani più prestigiosi, con Wooding un laboratorio di ricerca e sperimentazione sull’utilizzo del cibo selvatico per l’alimentazione e la nutrizione umana e con A Mani Libere, un’associazione senza scopo di lucro, che finanzia progetti sociali rivolti a bambini-ragazzi con Autismo e Disabilità Intellettive.Dal 2016 con il progetto personale Arctic Visions che vede una collana di fanzine autoprodotte per racconta ogni regione artica (2017: White Finland, 2018: Prehistoric Norway, 2019: Native Alaska) sensibilizza i nostri occhi alla bellezza e fragilità dell’artico.Le sue immagini sono state pubblicate e raccontate in diversi paesi su libri, riviste, tv, radio e brochure tra questi LaStampa, Rai, Artwort, IlSole24h, Radio DeeJay, 361Magazine, FanzillaFest.